giovedì 15 novembre 2012

Fusilli alla carbonara








Tipici della cucina romana attuale, gli spaghetti alla carbonara, hanno origini discusse che, 

sembra, non debbano essere ricollegate alla tradizione. Comparsi nei ricettari alla fine 

dell'ultima guerra, rimandano ad un modo di preparare la pasta di chi faceva carbone di legna 

sui monti del Lazio.



Ingredienti per 4 persone:

- 400 g fusilloni


- 3 uova


- una noce di burro 


- 200 g di guanciale


- 40 g pecorino grattugiato

-40 g di parmigiano


- sale e pepe



 Tagliate il guanciale a fette spesse di circa 1/2 cm e quindi riducete ogni fetta a stiscioline 


larghe 1 e lunghe 4 cm. In una padella far sciogliere il burro (o tre cucchiai di olio), unire il 

guanciale e lasciarlo rosolare a fuoco medio fino a quando sarà diventato croccante. Prestate 

attenzione a non farlo scurire troppo

In una ciotola sbattere le uova, salate e pepate e grattugiate il pecorino e  il


parmigiano.

Lessate i fusilloni, scolateli al dente e versateli nella padella con l'olio e il guanciale 


 fate saltare per circa un minuto,  spegnere il fuoco ed aggiungere le uova e i formaggi,

mescolare bene bene 20 secondi. Servite caldi.

2 commenti:

Cle ha detto...

che buooooona la carbonara!!!
però forse avrei curato un po' più l'aspetto del piatto...
sembra un po' scomposto...
non è da te! ;D
sarà stata la fretta di pappare quella bontà!!!

Veronica ha detto...

Ed infatti avevo tanta fretta ed era buio! :) Sarà per la prossima carbonara :D