martedì 10 settembre 2019

Crostata alla marmellata


La ricetta di questa pasta frolla è di Benedetta. E' una pasta frolla all'olio molto leggera, facile da fare  e da lavorare.
Per uno stampo del diametro di 30 cm ho aumentato le dosi, lasciando inalterate le uova.

Ingredienti:
400 gr farina 00
2 uova
130 g di zucchero
106 ml di olio di semi
1/2 bustina di lievito per dolci
buccia di limone grattugiato
 Farcitura:
marmellata q.b.

Procedimento: in una ciotola rompiamo due uova, aggiungiamo zucchero, olio, 1/2 bustina di lievito vanigliato e cominciamo a mescolare e aggiungiamo un po' alla volta circa 400 g di farina. Lavoriamo l'impasto finché non sarà omogeneo. Quando non si attacca più alle dita, la frolla è pronta.

Stendetela su carta da forno spolverizzata con farina. Foderate una crostata da 30 cm di diametro, imburrata. Guarnitela con marmellata, preparate le strisce e cuocetela a 180 °  in forno statico per 40 minuti circa.


mercoledì 21 agosto 2019

Kinder paradiso uguale all'originale



Questa è davvero la ricetta originale della Kinder Paradiso. Non ha nulla da invidiare alle merendine confezionate, anzi è probabilmente più buona.

Ho scovato questa ricetta dal blog di Sally e mi ha stupito per la sua bontà e per la sua somiglianza all'originale.

Ingredienti per la pasta biscotto:
2 uova
100 g di zucchero
 ½ cucchiaino di estratto di vaniglia 
1 pizzico di sale 
50 g di acqua minerale
 50 g di farina 
40 g di amido di mais
 1 cucchiaino e mezzo di lievito in polvere
 1 limone biologico (scorza)
 40 g di burro fuso

Ingredienti per la crema:
250 g di mascarpone
 60 g di zucchero a velo (fino a)
 2 TL San Apart )
100 g di panna da montare

Decorazione: zucchero a velo

 Procedimento per la pasta biscotto
Preriscalda il forno a 190 ° C. Monta le uova intere con lo zucchero, estratto di vaniglia e sale, fino a farle diventare una miscela spumosa e bianca in 2-3 minuti. Aggiungere la scorza di limone e l'acqua a bassa velocità. Aggiungere all'impasto farina, amido e lievito setacciati Mescolare brevemente con il burro fuso. Versare l'impasto nella teglia  30x30 imburrata e ricoperta di carta da forno e infornare per circa 7 minuti. Quindi lasciare raffreddare completamente.

Per la crema:
Per la crema Mascarpone mescolare con zucchero a velo e san apart. Aggiungi la panna e batti tutto insieme.

Raffreddatasi la pasta biscotto, suddividerla in due parti uguali  questo video vi chiarirà il procedimento. Distribuire la crema su metà dell'impasto e livellare bene. La superficie dovrebbe essere liscia. Posizionare la seconda metà dell'impasto e raffreddare in frigo per almeno 30 minuti.
Quindi tagliare in rettangoli di 10 x 5 cm. Cospargere generosamente con zucchero a velo e servire.  Se lasciate  in frigo per almeno 4-5 ore, la crema sarà ben rassodata. Buon appetito



lunedì 5 agosto 2019

New York cheesecake


La ricetta è di Reginette del sito cookaround. È una cheesecake buonissima. Ho riportato il procedimento di Reginette.

Ingredienti per uno stampo da 18 cm

Per la base:
 125 g di biscotti
60 g di burro fuso.
1 cucchiaio di zucchero
Un pizzico di cannella

Per il ripieno:
750 g di Philadelphia
150 g di zucchero
2 uova
2 cucchiai di succo di limone
Una bustina di vanillina

Per la panna acida:
125 g di yogurt greco
125 g di panna
2 cucchiai di succo di limone

Per la crema alle fragole:

  • 500 gr di fragole
  • 10 gr di burro
  • 4 cucchiai di succo d’arancia
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 1 cucchiaino colmo di maizena
Procedimento:
  • La sera prima preparate la Suor Cream mescolando in una terrina lo yogurt con la panna e lasciatela riposare in frigo.

    Tritate finemente i biscotti nel mixer emetteteli in una ciotola aggiungendo zucchero, cannella e burro fuso.
  • 4
    Preparate il cerchio da 22 cm appoggiandolo su una teglia a bordi bassi foderata con cartaforno e disponete la cartaforno anche all’interno del cerchio.
  • 4
    Versate l’impasto di biscotti e pressando bene con le mani disponetelo uniformemente.
    Mettete il tutto in frigo per 1 ora.
    Accendete il forno a 150 °.
    Nel frattempo mescolate con le fruste uova, zucchero, succo di limone e Phialadelphia per circa due minuti.
    Versate il composto sulla base fredda ed infornate per 30 minuti coprendo con la stagnola per i primi 15.
  • 4
    Spegnete il forno e lasciate raffreddare all'interno per 30 minuti.
    Dopo averla tolta dal forno lasciatela raffreddare ancora.
    Mescolate la sour cream con lo zucchero e la vanillina e versatela sulla torta e distribuendola in modo uniforme.


  • 4
    Infornate a 150° per 10 minuti.
    Spegnete il forno e fate raffreddare anche in questo caso 30 minuti all'interno e poi fuori dal forno prima di metterla in frigo per un giorno intero.


  • 4
    Preparate infine la salsa cuocendo in un padellino antiaderente le fragole tagliate a cubetti, lo zucchero e due cucchiai di succo d'arancia.
    Dopo poco aggiungete la maizena sciolta nei restanti 2 cucchiai di succo.
    Fate restringere leggermente la salsa e frullate con il mixer ad immersione.
    Aggiungete il burro mescolando.
    Versate la salsa in una terrina e tenetela da parte.
    Poco prima di servire trasferite la torta su un piatto, sfilate la carta forno da sotto delicatamente e la tortiera a cerniera avendo cura di non rompere la torta.

domenica 4 agosto 2019

Pasta frolla perfetta per crostatine alla frutta


Cercavo la ricetta della pasta frolla perfetta per crostatine e tartellette. Ecco, penso proprio di averla trovata. Friabile e leggera allo stesso tempo. Davvero buonissima!  Non è adatta per crostate, grandi, che si devono tagliare: la troppa friabilità infatti rende impossibile il taglio. La crostata si romperebbe in tanti pezzetti. Per la crostata grande fate questa ricetta qui.
La ricetta, che vi propongo in questo post, l'ho avuta da un'albergatrice a Villafranca di Verona. Avevo assaggiato una crostatina da colazione e mi era piaciuta, così, visto che la proprietaria era molto affabile, le ho chiesto la ricetta e lei davvero gentilissima, me l'ha data. L'ho provata oggi con la mia fantastica crema e con la frutta di stagione, tagliata a spicchietti.
Potete sostituire la margarina con il burro.

Ingredienti
250 gr di farina 00
125 g di margarina solida (no tipo vallé)
75 gr di zucchero semolato
1 tuorlo.

Ecco questa è la ricetta originale, io ho aggiunto un cucchiaio di albumi per far legare di più l'impasto.

Procedimento:
Mescolare la margarina a pezzetti con la farina e ottenere così una specie di sabbia. Aggiungere lo zucchero e il tuorlo. Ora io ho aggiunto un cucchiaio di albumi a differenza della ricetta originale.

Non appena l'impasto sarà pronto ( ricordatevi di non lavorare troppo la pasta frolla, per non rischiare di surriscaldare l'impasto), sigillarlo in carta pellicola e fatelo riposare in frigo per 1 ora.

Ho ottenuto diverse crostatine, le ho cotte fino a doratura a 180 ° per 20-30 minuti.

 Ho farcito, una volta raffreddate, con una dose da 500 ml di latte di crema pasticcera.

Ho spennellato per lucidare con gelatina per torte, ottenuta con due cucchiaini di gelatina in polvere, 1 cucchiaio di zucchero e 80 ml di acqua. portato a bollore per 1 minuto e fatto raffreddare per due minuti. Quando la gelatina si è  raffreddata per due minuti, l'ho spennellata sulle crostatine guarnite.



Totani con patate



Questo piatto è davvero gustoso, può essere servito, sia come antipasto che come secondo. E' molto adatto alla stagione estiva.

Ingredienti per due persone
500 gr di totani
300 gr di patate
100 gr pomodorini
1/2 bicchiere di vino
2 cucchiai di olio
1 spicchio d'aglio
prezzemolo
pepe
sale

Pulite e sciacquate i totani, tagliateli a rondelle.
Tritare e far rosolare in una padella, nell'olio lo spicchio d'aglio. Far saltare i totani, sfumiamo con il vino bianco. Quando il vino sarà sfumato, aggiungiamo i pomodorini tagliati a metà. Lasciamo cuocere per 10 minuti con un coperchio. Trascorsi i dieci minuti, aggiungiamo un bicchiere d'acqua, le patate tagliate a tocchetti, il prezzemolo, il sale e il pepe.
Continuate a cuocere a fiamma medio bassa con il coperchio.
Di tanto in tanto mescolate e se occorre aggiungete un po' d'acqua. Devono essere cotte ma non troppo. Aggiungiamo infine ancora prezzemolo, quando le patate saranno cotte, il piatto sarà pronto.
Il sugo non deve essere troppo scivoloso, ma comunque dovrà esserci.
può essere servito come  secondo piatto, ma è anche come  antipasto.
Servite caldo


Millefoglie con crema chantilly e frutti di bosco






Ingredienti per 8 persone:
Due rotoli di pasta sfoglia rettangolari
 una dose da 500 g  di latte di crema pasticcera
250 ml di panna da montare
frutti di bosco
zucchero a velo


Srotolare i rotoli di pasta sfoglia. Dividere ogni foglio a metà, bucherellarlo con la forchetta.  Otterrete 4 rettangoli uguali.  Dei 4 rettangoli ottenuti, ne useremo tre per il millefoglie e 1 per decorare esternamente. Spolverizzare, dopo averli bucherellati, i rettangoli di zucchero semolato.  Infornare  (forno preriscaldato) a 200 °,  per 25- 30 minuti, fino a cottura ultimata.
Montate la panna (fredda di frigo) e mescolate con crema pasticcera, ormai raffreddatasi, ottenuta da 500 ml di latte. La ricetta la trovate qui.
Guarnite ogni foglio con la crema chantilly e  con i frutti di bosco. I fogli di pasta sfoglia devono essere freddi prima di guarnirli con la crema. Inserire anche i frutti di bosco.

Quando avrete terminato con  tre fogli, spalmare i lati del vostro rettangolo con la crema ottenuta. Romperete il quarto foglio in briciole per decorare i lati esterni del millefoglie. La crema farà aderire la briciole di pasta sfoglia.

Finite con una bella spolverata di zucchero a velo.

Tenete in frigo prima di servire il dolce.


mercoledì 31 luglio 2019

Ziti alla genovese

Si tratta di un piatto napoletano molto antico, anche se il nome potrebbe far presupporre altro. In realtà forse l'inventore aveva il cognome di "Genovese", quindi nulla a che vedere con la città di Genova. Molto probabilmente la nascita è dovuta alla presenza dei cuochi francesi che preparavano la famosa zuppa di cipolle " soup d'onion",influenza che si è manifestata per moltissimi piatti napoletani, vedasi il gatteau, il babà, gli sformati di pasta,le paste choux.
 Richiede molte ore di cottura (come per tutti i piatti più buoni), essendo un vero e proprio ragù anche se bianco.

  Ingredienti per quattro persone

  • 2, 5 kg di cipolle dorate (non le rosse)
  •  1 kg di carne girello o lacerto
  • 1 carota
  •  1 costa di sedano
  •  due-tre cucchiai di passata di pomodoro 
  • 1/2 bicchiere d'acqua per la cottura
  •  olio extravergine q.b
  • .sale 


 1) Tritare la carota e il sedano
 2) Sbucciare e affettare le cipolle
 3) In una pentola capiente (meglio se di terracotta) mettere dell'olio, il trito di carota e sedano.
 4) Quando l'olio sarà caldo, far rosolare la carne da ambo i lati, così da sigillarla.
 5)Rosolata la carne aggiungere le cipolle affettate, coprite con un coperchio, tenendolo un po' aperto 6) Mescolare di tanto in tanto, tenendo la fiamma medio bassa, aggiungere 1/2 bicchiere d'acqua per facilitare la cottura.
 7) Far cuocere così per 3 ore e mezza.L'ultima mezz'ora togliere il coperchio. Il sugo deve "tirare", cioè deve togliere l'umido in eccesso.
 8) Condire la pasta con il sugo di cipolle e parmigiano & pepe ( se piace)

lunedì 29 luglio 2019

Rotolo alla nutella

Questo rotolo è davvero sofficissimo. La ricetta l'ho presa da youtube "Life and Chiara". Provatelo, è  ottimo! 


 Ingredienti per la pasta biscotto:
 4 uova 
40 ml di olio di semi 
60 gr di zucchero 
50 ml di acqua 
mezza fialetta aroma rum
 2 cucchiaini di lievito per dolci 
80 gr di gocce di cioccolato (facoltativo) 

per la farcitura: 100- 150 gr di crema di nocciole
 copertura: zucchero a velo 
Procedimento:
 1) Separare i tuorli dagli albumi.
 2) Lavorare i tuorli fino a renderli spumosi, aggiungiamo l'olio di semi, i 50 ml di acqua, la farina setacciata un po' alla volta, la fialetta di rum.
 3) Montiamo a neve gli albumi e quando sono quasi montati aggiungiamo lo zucchero.
 4) Uniamo i due composti senza smontarli e aggiungiamo i due cucchiaini di lievito per dolci.
 5) Foderiamo una teglia 30 x 30 con carta da forno, versiamo il composto e livelliamo.
 6) cospargiamo con gocce di cioccolato (facoltativo) e cuociamo in forno ventilato a 180° per 12-13 minuti, oppure in forno statico a 190°
 7) una volta cotto lasciamolo raffreddare
 8) Capovolgiamolo su altra carta da forno pulita, cospargiamolo di crema di nocciole e arrotoliamolo.
 9) Chiudiamo il rotolo ottenuto nella carta da forno e facciamolo riposare in frigo per almeno 2 ore

giovedì 17 maggio 2018

Biscotti di Legnago (della Prof. al consiglio di classe)

Ingredienti
250 g di farina 00
125 g di zucchero
125 g di margarina con olio di girasole
1 uovo intero + 1 rosso
1/2 bustina di lievito per dolci
sale, un pizzico

Impastare gli ingredienti e far riposare in frigo per 1/2 ora. Cuocere in forno già caldo a 180° per  30 minuti. Si possono aggiungere 50 g di noci tritate o mandorle o entrambi. Oppure aggiungere 200 g di nocciole tritate oppure 150 g di frutta secca

sabato 10 giugno 2017

Rustici ai wurstell







Oggi vi propongo un rustico da aperitivo velocissimo.

Ingredienti
1 rotolo di pasta sfoglia
2 pacchetti di wurstell
1 tuorlo d'uovo per spennellare

Salmone in crosta



Ottima ricetta, pescata dal blog di Mysia, perfetta per una cena chic. E' davvero velocissima con cui farete sicuramente un figurone.
Ingredienti per quattro persone
250 g di salmone fetta o baffa
1 zucchina
1 rotolo di pasta sfoglia
latte q.b.
sale &pepe


lunedì 5 giugno 2017

Parigina




La pizza parigina, a dispetto del nome, è una pizza rustica napoletana, molto gustosa. Spesso i ragazzi a Napoli fanno colazione con la pizza parigina.
E' molto facile prepararla.  Preparata con un po' di ore in anticipo (meglio il giorno prima) e tagliata a cubetti è un'ottima pietanza per il finger food.

Ingredienti
500 g di pasta per pizza
un rettangolo di pasta sfoglia
un barattolo di pezzettoni
100 g di prosciutto cotto
provola affumicata a fette
 tuorlo d'uovo per spennellare (in alternativa albume con un pizzico di curcuma)

Gnocchi panna e salsiccia


E' un piatto velocissimo. Potete sostituire la salsiccia con quello che più vi piace.
Ingredienti per due persone
500 g di gnocchi di patate
150 g di salsiccia
100 ml di panna
 2- 3 cucchiai di parmigiano
sale&pepe

martedì 23 maggio 2017

Fegato alla veneziana


Ingredienti per due persone

300 g di fegato
4 cipolle grandi
2-3 cucchiai di olio evo
sale e pepe

martedì 16 maggio 2017

Crostata vegana di Montersino





Questa ricetta è davvero buonissima e leggera. L'impasto è veloce, vi occorreranno davvero pochi minuti per fare questa crostata vegana. La ricetta originale (del maestro pasticciere Montersino) prevede in realtà farina di farro e olio extravergine, invece io ho usato tutta farina 00 e tutto olio di semi. In realtà a me piace molto anche la versione con la farina di farro, che fa meno male. Per quanto riguarda l'olio extra vergine, di solito non lo uso nei dolci perché il sapore è molto predominante.