lunedì 11 marzo 2013

Torta brioche alla crema e amarene.



 La ricetta è di Rosalba Fucciolo ed è un tentativo di imitare la polacca che è un tipico dolce aversano. Tentativo che secondo me non è riuscito perché la torta polacca non è semplice pasta brioche con crema e amarene, ma molto più bassa, meno brioshiosa. Comunque è molto buona ed è è per questo che riporto la ricetta.

Polacca di RosalbaF

450 di farina 00
250 gr di farina Manitoba 
(se usate Manitoba dei supermercati usate solo quella, cioe’ tutte e 700 grammi)
35 gr di lievito di birra
3 uova medie
100 gr di acqua tiepida
100 gr di latte tiepido
120 gr di zucchero semolato
120 gr di burro a pomata
7 gr di sale
1 fiala di essenza di vaniglia oppure una bacca
la buccia di un grosso limone grattata
granella di zucchero

Per la crema io uso la mia qui ma con 10 g in meno di amido.



Procedimento.

Preparare in una ciotola a coperchio ermetico un lievitino con il lievito sciolto in 40 ml di latte tiepido un cucchiaino di zucchero e 100 gr di farina e un po’ di buccia di limone grattata, impastare per qualche minuto e porre a lievitare per 45 minuti in un ambiente tiepido sui 28°.
 Trascorso il tempo necessario, l’impasto risulterà lucido e incordato, allungando la pasta non dovrà strappare facilmente
Ora l’impasto e’ pronto!
 Sigillare con pellicola la ciotola e porre a lievitare fino al raddoppio.
 Trascorso questo tempocapovolgere pasta lievitata su una spianatoia e tagliarla in due di netto, stendere in due dischi uguali , imburrare una teglia rotonda di cm adagiare il primo disco e stenderci sopra la crema pasticcera lasciando un po’ di bordo(circa 1cm), guarnire di amarene sciroppate.
 Spennellate la torta con un uovo sbattuto e della granella di zucchero
In forno a 170 ° per 45 minuti circa

Nessun commento: