martedì 2 dicembre 2008

gnocchi di lenticchie


Buono, buono. Questo piatto l’ho fatto in un momento in cui ero stanca di mangiare i legumi come zuppa oppure con la pasta o con i cereali. A mia mamma ricordano gli gnocchi che faceva sua mamma con la farina integrale.

Ingredienti :

  • 200gr di lenticchie lessate ( io le lesso con cipolla ,abbondante pomodoro e olio extravergine d’oliva)
  • 300gr farina
  • aromi per arrosti
  • prezzemolo

Frullo le lenticchie (scolate dall’acqua in eccesso) con prezzemolo, aromi. Alla purea aggiungo della farina, fino a far prendere un po’ di consistenza all’impasto, che non deve essere duro. Allora con due cucchiai faccio la forma di gnocchetti che getto nell’acqua che bolle. Li scolo e condisco con sughetto fatto con un soffritto di cipolla, carotina e pomodoro (of course) .

p.s. scusate per la foto pessima, ma la mia sorellina s’impegna. Non è colpa sua!

2 commenti:

keroppi ha detto...

Ciao!
Grazie per essere passata dal mio blog e grazie anche per le bellissime ricette che posti! :)
Questi gnocchi devono essere favolosi...
Ah! Una domanda: che frullatore usi per tritare le nocciole per la veghella? Il mio mi sa che è poco potente...

Veronica ha detto...

ciao keroppiiii ! :D
Io non uso quelllo ad immersione, ma proprio il frullatore normale ma che non è di chissà quale potenza...io per far diventare crema le nocciole (o le arachidi quando faccio il burro d'arachidi) quando non è in funzione sposto le nocciole spesso in modo che le lame le tritino per bene e se proprio la nocciole fanno difficoltà a sciogliersi metto un pochino di olio così essendo tutto un po' liquido il frullatore non fa tanta fatica. E' bellissimo quando vedi che quel trito si trasforma in una pasta che diventa liquida e morbida...insisti insisti per la prox volta. Ti farà venire la veghella bella spalmabile!!
In bocca al luppolo!!!